Come eliminare Red Alert Ransomware

Che cosa è Red Alert?

Red Alert è un virus di crittografia di file basato su Hidden Tear (un progetto open source ransomware). Red Alert file crittografati utilizzando la crittografia AES e aggiunge l’estensione “ingelosì” al nome di ogni file crittografato. Ad esempio, “Sample” viene rinominato in “sample.jpg.locked”. Una volta che i file sono crittografati, Red Alert cambia lo sfondo del desktop e genera un file di testo (“Message. txt”), posizionarlo sul desktop. Red Alert Ransomware Scarica lo strumento di rimozionerimuovere Red Alert Ransomware Testo presentato all’interno di Red Alert Sfondi desktop:

Questo malware condivide molte somiglianze con decine di altri virus ransomware-tipo come PayDay, HappyLocker e Hollycrypt. La ricerca dimostra che questi virus hanno comportamento identico – crittografare i file e fare richieste di riscatto. Ci sono solo due differenze principali tra loro: 1) tipo di algoritmo di crittografia [simmetrica/asimmetrica] utilizzato, e; 2) costo di decrittografia. I criminali spesso proliferano virus ransomware-tipo tramite trojan, strumenti di aggiornamento di software falso, allegati di e-mail di spam dannoso e fonti di download di software di terze parti (siti di download freeware, free file hosting siti, reti di peer-to-peer [P2P], ecc.) Mantenere aggiornate le applicazioni installate, quindi utilizzare una suite anti-virus/anti-spyware legittima. Inoltre, non aprire mai i file ricevuti da e-mail sospette e scaricare le applicazioni da fonti ufficiali solo. Scarsa conoscenza e correndo è spesso il motivo per infezione del computer.

Sfondi desktop di Red Alert contiene un breve messaggio che indica che i file sono stati bloccati e che la vittima deve seguire le istruzioni fornite all’interno del file di testo di cui sopra. Fare altrimenti, presumibilmente comporta l’eliminazione definitiva dei file. Red Alert file crittografati utilizzando la crittografia simmetrica (AES) e, pertanto, i file possono essere ripristinati solo utilizzando una chiave di decrittografia univoca. Per ricevere questa chiave, le vittime devono pagare un riscatto. Il costo è attualmente sconosciuto, tuttavia, i cyber criminali di solito richiedono $500-1500 Bitcoin. In ogni caso, mai fidarsi di queste persone. La ricerca mostra che i cyber criminali spesso ignorano le vittime, nonostante i pagamenti inviati. C’è un’alta probabilità che vi sarà essere truffati. È consigliabile che si ignorano tutte le richieste di pagare qualsiasi riscatto o per contattare queste persone. Purtroppo, non ci sono nessun strumenti in grado di ripristinare i file crittografati di Red Alert. Di conseguenza, questo problema può essere risolto solo ripristinando il vostro file di sistema da un backup.

manual-removalScarica lo strumento di rimozionerimuovere Red Alert Ransomware

OS Windows interessati da Red Alert Ransomware

  • Windows 1032% 
  • Windows 842% 
  • Windows 719% 
  • Windows Vista7% 
  • Windows XP0% 

Attenzione! Più anti-virus scanner hanno appena rilevato malware possibilità relazionati a Red Alert Ransomware.

Anti-Virus SoftwareVersionDetection
Tencent1.0.0.1Win32.Red Alert Ransomware
Kingsoft AntiVirus2013.4.9.267Win32.Red Alert Ransomware
Malwarebytes1.75.0.1PUP.Optional.Red Alert Ransomware
ESET-NOD328894Win32/Red Alert Ransomware
K7 AntiVirus9.179.12403Unwanted-Program ( Red Alert Ransomware )
NANO AntiVirus0.26.0.55366Trojan.Win32.Searcher.Red Alert Ransomware
McAfee-GW-Edition2013Win32.Application.Red Alert Ransomware
Malwarebytesv2013.10.29.10PUP.Red Alert Ransomware
McAfee5.600.0.1067Win32.Application.Red Alert Ransomware
Baidu-International3.5.1.41473PUP.Win32.Red Alert Ransomware
Qihoo-3601.0.0.1015Win32/Virus.RiskTool.Red Alert Ransomware
Dr.WebAdware.Red Alert Ransomware
VIPRE Antivirus22702Red Alert Ransomware

Tendenze globali di Red Alert Ransomware per paese

Scarica lo strumento di rimozionerimuovere Red Alert Ransomware

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>